sabato 17 maggio 2014

Minestra speciale di fagioli e carciofi e gli auguri specialissimi della Commare

Succede una cosa.
Succede che da piccola impazzivo per i dolci e detestavo le minestre.
Succede che crescendo ho imparato a mangiare le minestre e perfino ad apprezzarle, ma le mie preferenze andavano sempre ai dolci.
Succede che crescendo ho imparato a preparare i dolci. E anche le minestre.
Succede che per me i piatti "speciali" erano i dolci, e le minestre il riempitivo di una cena.
Succede che poi io e il marito abbiamo aperto il piccolo blog.
E il piccolo blog si è riempito di minestre!

Sarà che non le consideravo piatti "speciali".
Finché non ho iniziato a cucinare.
Finché non sono arrivate le minestre svuota-frigo del venerdì sera.
Quelle che per farle rastrellavo le ultime carote, le ultime zucchine, gli ultimi pomodori e gli ultimi esemplari di ogni tipo di verdura si trovasse nel frigo, per fare spazio a quelle che avrei acquistato al mercato il sabato mattina.
E finché non sono arrivati i minestroni del sabato.
Quelli preparati con qualsiasi tipo di verdura avessi acquistato al mercato la mattina!
Prendevo tutte le verdure, le disponevo in ordine davanti a me e creavo.
Ci mettevo passione, fantasia, inventiva, curiosità.
A volte anche del genio.
Quello che ne usciva fuori mi sembrava sempre speciale.
E la magia si ripete ancora, a ogni minestra.

Il giorno della Festa della Mamma ho ricevuto un messaggio speciale mentre preparavo una minestra speciale.
Un'amica speciale.
Una lettrice speciale.
La Commare.
Tu sei la mamma di tutti coloro ai quali doni le tue incomparabili pietanze.
Perciò auguri pure a te.
Come te nessuna mamma.
Come non mi ci sia finita dentro anche una lacrima speciale, non lo so.
Mi verrebbe da pormi una domanda.
Sarà mica che le minestre le rendo speciali io? ;o)

Minestra di fagioli e carciofi

da "Zuppe" di Mona Talbott,
un libro speciale!

Nel periodo di Pasqua i mercati sono inondati di teneri carciofi romani. Noi festeggiamo la solennità pasquale insieme al resto dell'Italia, preparando e servendo carciofi tutti i giorni. In questa minestra femminile e delicata tutti gli ingredienti sono tagliati a pezzettini per assaporarne la deliziosa combinazione di gusto e consistenza ad ogni cucchiaiata.


Ingredienti per due persone
2 carciofi
mezzo limone (per l'acqua acidulata)
mezza cipolla
mezza carota
mezzo gambo di sedano
un rametto di timo fresco
un rametto di rosmarino
sale
30 ml di olio extravergine d'oliva
uno stelo di aglio fresco
peperoncino tritato
250 g di patate
250 g di fagioli cannellini (solfarini nella ricetta originale, o fagioli bianchi piccoli)
un rametto di prezzemolo

Preparazione
Pulite e mondate i carciofi, tagliateli a pezzettini e teneteli a bagno in acqua acidulata col succo del limone fino al momento di usarli.
Pelate la cipolla, la carota e il sedano e tagliateli a dadini.
Togliete le foglie dai rametti di timo e rosmarino e tritatele finemente.
Fate appassire il tutto (compresi i carciofi scolati) con l'olio in una pentola su fuoco medio, mescolando di tanto in tanto, per 15-20 minuti o finché le verdure non sono diventate morbide.
Affettate finemente l'aglio e aggiungetelo alle verdure insieme al peperoncino; cuocete per 2-3 minuti.
Pelate le patate e tagliatele a dadini. Aggiungetele alle altre verdure e mescolate.
Unite i fagioli e mezzo litro circa di acqua fredda.
Portate a bollore, poi lasciate sobbollire per 15-20 minuti o finché le patate non sono morbidissime.
Regolate di sale.
Tritate finemente le foglie di prezzemolo e aggiungetele alla minestra prima di servirla.
Mangiatela e sentitevi speciali! :o)

6 commenti:

  1. E la lacrimuccia mo é scappata a me....

    RispondiElimina
  2. Ve ľ ho già detto che mi piace come raccontate, e vi raccontate, nei vostri post? Ve ľ ho già detto. :D
    Buona questa zuppa. E questa commare deve essere una persona proprio speciale!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma va? Ce l'hai già detto?? :D :D :D
      Grazie per le tue parole. :o)
      Un bacio!

      Elimina
  3. Succede...
    che leggendo i tuoi racconti, il mio cuore si riempe sempre di grande emozione... e a volte mi lascia senza parole!!

    Dolcissima la mia Franci!!

    Un bacio immenso :***************

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacio immenso anche a te!
      :************************

      Elimina

Benvenuti in casa GaudioMagno!
Lasciateci un pensiero, ci farà piacere e vi risponderemo appena possibile. :)

I commenti pubblicitari con link a siti di vendita online sono invece considerati altamente molesti e NON VERRANNO PUBBLICATI: preghiamo i venditori di rivolgersi altrove.