martedì 17 febbraio 2015

Fusilli integrali con tonno, arancia e cucunci

I cucunci, detto alla siciliana, sono i frutti della pianta del cappero (Capparis spinosa), della quale siamo più soliti consumare i boccioli, i capperi appunto.
Presso il banco del mercato che li vende, qui in Palude, li chiamano "capperi giganti", e io non mi ero resa conto di quanto impropria fosse questa denominazione finché non ho letto l'illuminante post di Elisa, al quale vi rimando per scoprire una quantità di informazioni interessanti sui capperi, sulla loro raccolta e sulla loro lavorazione, nonché una ricettina di pizza davvero niente male che Gaudio e Magno hanno immediatamente replicato... e mangiato con grande soddisfazione!
Io ho invece utilizzato i cucunci per una ricettina sfiziosa e issima... facilissima, velocissima e leggerissima!

Fusilli integrali con tonno, arancia e cucunci



Ingredienti per due persone:
150 g di fusilli integrali (biologici)
135 g di filetti di tonno all'olio d'oliva, sgocciolati ma non troppo
10-15 cucunci
2 arance piccole non trattate
olio extravergine d'oliva

Preparazione:
I cucunci che compro io si vendono sfusi e hanno uno spiccato sentore di aceto e di sale. Li conservo in frigorifero in un barattolo di vetro col tappo, immersi in una soluzione di acqua e aceto al 50%. Per preparare questa ricetta li lascio immersi in acqua per un'oretta prima di unirli al condimento, in modo che il sentore di sale e di aceto si alleggerisca.
Cuocete i fusilli in abbondante acqua salata.
Nel frattempo sbriciolate con la forchetta metà del tonno in un'insalatiera, lasciando l'altra metà a pezzi più o meno compatti, e unite i cucunci, tagliandoli a pezzi se sono grandi. Lasciate da parte i più piccoli per la decorazione finale.
Usando un rigalimoni ricavate delle striscioline di scorza da un'arancia e mezza e aggiungetele nell'insalatiera.
Condite con un paio di cucchiaini dell'olio del tonno e mescolate.
Scolate i fusilli senza sgrondarli troppo e versateli immediatamente nell'insalatiera, mescolate bene, aggiungete un filo di olio extravergine d'oliva, mescolate ancora e distribuite la pasta nei piatti individuali.
Decorate con i cucunci messi da parte e con le striscioline ricavate dalla scorza della mezza arancia rimasta.


4 commenti:

  1. La settimana scorsa deve essere accaduto qualcosa di misterioso, perché ho lasciato commenti, svaniti nel nulla! E mica soltanto da te eh! Mah! Pensa che mi sono persa anche nella lettura del cappero, da non leggere come dispregiativo :D. Vabbè.
    Mi piace un sacco questo formato di pasta e anche il condimento! Complimenti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Silvia!
      Ormai ho capito che Blogger si mangia i commenti, quando trova delle ricette che gli piacciono... eheheheh!
      Per evitarlo, assicurati che nella casella "Commenta come:" ci sia scritto il tuo nome e non "Account Google".
      Se cosi' non fosse, digita una lettera qualunque nello spazio per il commento, clicca su "Pubblica" e torna al form per i commenti: ti farà accedere riconoscendo il tuo ID e quel punto potrai scrivere e pubblicare il tuo commento. Controlla comunque l'avvenuta pubblicazione, non si sa mai... e se il commento è lungo, copialo con CTRL+C, perché fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio! :D
      Ricorda che questo vale anche per le risposte che scrivi ai commenti che ricevi tu... Blogger se magna pure quelle! ;o)
      Ti abbraccio!

      Elimina
  2. E che non lo so che si fa?!? Però a volte la pigrizia! E poi io non esco mai dall'account, manco da cel! Grazie comunque! :*

    RispondiElimina

Benvenuti in casa GaudioMagno!
Lasciateci un pensiero, ci farà piacere e vi risponderemo appena possibile. :)

I commenti pubblicitari con link a siti di vendita online sono invece considerati altamente molesti e NON VERRANNO PUBBLICATI: preghiamo i venditori di rivolgersi altrove.

Ti potrebbero interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...