martedì 24 febbraio 2015

Risotto al panettone

Mattina di una domenica qualunque.
Anzi, no. Non una domenica qualunque.
Mattina del primo compleanno del blog.
Voglia di mangiare qualcosa di speciale per pranzo.
Purché sia pochissimo impegnativo.
Vogliamo festeggiare, mica morire in cucina! :D
Mentre sono assorta in queste considerazioni, una ricetta mi tira per la manica.
Una di quelle ricette che leggiamo e archiviamo sullo scaffale della nostra mente destinato alle ricette che faremo, un giorno, quando si realizzeranno tutte le condizioni.
E che poi rischiamo magari di dimenticare, seppellendole sotto montagne di altre ricette in attesa.
Ma che non si dimenticano di noi, e un bel giorno spuntano fuori dallo scaffale, ricordandoci col loro tirarci imperioso per la manica della giacchetta che il loro momento è arrivato.
Nel tuo forno c'è un pezzo di panettone. L'ho visto.
"Sì, e allora?"
Allora hai tutti gli ingredienti. Devi farmi.
"Ma non posso usare quel pezzo di panettone. Le indicazioni sono chiare: fatelo solo se il panettone è buono. E lo sai che qui buono significa quanto meno fatto in casa."
Sì, ma tu il panettone non lo sai fare.
"Non lo so ancora fare. Ma sto imparando e un giorno farò panettoni, pandori, colomb..."
Come no! Peccato che quel giorno non lo si veda neanche col telescopio! Senti, facciamo una cosa. Hai detto che vuoi preparare qualcosa di speciale ma non troppo impegnativo. Il tempo ce l'hai, gli altri ingredienti ci sono tutti. Perché intanto non mi provi con il panettone che hai, giusto per farti un'idea? Poi, se ti piaccio, potrai rifarmi con il panettone fatto in casa, e se non ti piaccio mi dimenticherai. Che ne pensi?
"Penso che potrei tentare. Magari in questo modo nobilitiamo quel pezzo di panettone!"

Risotto al panettone



ricetta di Piero

Ingredienti per due persone:
160  g di riso Arborio
60 g di burro
100 g di panettone sbriciolato
1 l circa di brodo vegetale bollente
60 g di parmigiano grattugiato
paprika piccante
erba cipollina fresca tagliata a rondelle
qualche bacca di pepe rosa

Preparazione:
Versate il riso in una larga padella antiaderente e fatelo tostare a fiamma media per 3-4 minuti.
Aggiungete 20 g di burro, e quando sarà sciolto unite 80 g di panettone. Fate tostare tutto insieme per qualche minuto.
Versate un po' di brodo, mescolate delicatamente, e portate a cottura il riso aggiungendo il brodo poco per volta.
Aggiungete la paprika piccante, mantecate con il burro rimasto e il parmigiano e regolate di sale.
Nel frattempo tostate il panettone restante in un padellino antiaderente su fuoco medio, mescolando spesso, finché le briciole non saranno diventate dorate e croccanti. Fatele raffreddare in un piattino e tenetele da parte.
Impiattate il risotto cospargendo i piatti con l'erba cipollina, le briciole di panettone, qualche bacca di pepe rosa e se volete una spruzzata di paprika.

13 commenti:

  1. Quante ricette archiviate, quanti piatti nella "to do list"...

    Ottima esecuzione!
    Felice di essere stato sulla vostra tavola! :))))

    BaSci :* :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Piero!
      Ci fa sempre piacere averti... in tavola! :D
      Un abbraccio :* :* :*

      Elimina
  2. Questo non ho avuto ancora il coraggio di provarlo! Ma il gelato al panettone di Piero è stratosferico!!!

    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il risotto! :D :D
      Chi osa, vince! ;o)

      Elimina
    2. Grazie, Silvie'! :))))

      Anzi, grazie ad entrambe! :)))

      Elimina
    3. Prego!
      E' un piacere mang... ehm, rifare le tue ricette! :D

      Elimina
    4. E di che Pie'! :*
      Quoto Franci! :*

      Elimina
  3. A me capita di avere addirittura doppioni di ricette nella mia to-do List ^_^. Non c'è la posso fare!!!!
    Accipicchia: questo risotto forse è un po' troppo "estremo" per le mie papille ma questo potrebbe essere un punto a suo favore. Potrei anche decidere di farlo :-)))
    Tanti baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah i doppioni di ricette da fare li ho anche io!!! :D :D :D
      Non è così estremo questo risotto, decidi di farlo tranquillamente! ;o)
      Bacio! :*

      Elimina
    2. Ohhhh mio Dioooo!! Leggo solo ora lo scivolone grammaticale!!!! Ma è colpa del cellulare! Je possino!
      Ovviamente era "non CE la posso fare".
      Quasi quasi :-)

      Elimina
    3. Dai, togli il "quasi"...
      Tanto lo so che hai dei panettoni imbucati dentro casa! :D

      Elimina
  4. ottima ricetta, perche' non partecipi al mio contest "Regalami un risotto"??con questa ricetta????Ti aspetto!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina, ho visto il tuo contest ma non mi trovo d'accordo con la regola numero 1. Per principio non partecipo ai contest in cui viene imposta quella condizione.
      Ti ringrazio comunque per avermi invitato a partecipare.
      Buona giornata!

      Elimina

Benvenuti in casa GaudioMagno!
Lasciateci un pensiero, ci farà piacere e vi risponderemo appena possibile. :)

I commenti pubblicitari con link a siti di vendita online sono invece considerati altamente molesti e NON VERRANNO PUBBLICATI: preghiamo i venditori di rivolgersi altrove.

Ti potrebbero interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...