lunedì 19 settembre 2016

Torta morbida integrale ai fichi settembrini

"Pronto, sono Franci!... Sì, certo che vengo alla tua cena di fine estate con tutti gli amici, anzi vorrei anche portare una torta!... Quale, dici? Quella morbida con i fichi settembrini che ti ho fatto assaggiare l'anno scorso... Sì, sì, proprio quella buonissima con la farina integrale, il limone, il burro bavarese e la crosticina croccante... Però a questo punto dovrei chiederti una cosa... Sarebbe un problema se la torta arrivasse... ehm... con una fetta già tagliata?... Perché, dici? Ecco, è per la foto... Per il blog, sai... Vorrei pubblicare la ricetta e mi serve una foto della fetta tagliata... Sì, per mostrare l'interno della torta... Solo tagliata però, non la mozzico, giuro... La taglio e poi la rimetto a posto, non se ne accorgerà nessuno... Davvero posso?? Oh, grazie, sei una vera amica! Anzi, guarda, ti dedico il post!"

Torta morbida integrale ai fichi settembrini



ricetta originale di Eleonora

Ingredienti per uno stampo a cerniera di 24 cm:
250 g di farina integrale biologica
15 g di lievito istantaneo
1 g di sale fino
400 g di fichi settembrini freschi
4 uova a temperatura ambiente
1 cucchiaino di estratto liquido di vaniglia
120 g di burro bavarese morbido
120 g di zucchero di canna semolato
la scorza grattugiata di un limone non trattato
80 g di latte a temperatura ambiente
zucchero di canna Demerara per la superficie

Preparazione:
Preparate lo stampo. Ricoprite il fondo con un pezzo di carta da forno, incastrandolo tra il fondo rimovibile e il cerchio apribile della tortiera, dopodiché imburrate e infarinate tutto lo stampo, compresa la carta da forno.
Riunite in una ciotola la farina con il sale e il lievito setacciato. Mescolate bene il tutto con una frusta a mano.
Tagliate a pezzetti i fichi, tranne 4 che taglierete a spicchi.
Sbattete leggermente le uova con una forchetta e unitevi la vaniglia.
Montate il burro per qualche minuto, poi aggiungete lo zucchero semolato e montate fino a ottenere una crema soffice. Lo zucchero deve sciogliersi quasi del tutto nel burro.
Unite la scorza del limone e poi, continuando a montare, versate a filo le uova sbattute.
Aggiungete la farina e il latte, alternandoli e mescolando con una spatola per non smontare il composto.
Unite i fichi a pezzetti, amalgamandoli delicatamente con la spatola.
Versate il composto nello stampo e disponete sulla superficie i fichi tagliati a spicchi, premendoli leggermente nell'impasto senza affondarli. Spolverizzate tutta la superficie con lo zucchero Demerara.
Cuocete la torta in forno preriscaldato a 175° per 50 minuti circa. Lasciatela intiepidire prima di sformarla.


Gustatela tiepida a merenda, accompagnata da una tazza di tè, o a colazione... oppure tagliatene una fetta e portatela a una cena tra amici, ma mi raccomando: non mozzicatela!

9 commenti:

  1. La torta è davvero morbida e gustosa! Di fichi sull'albero in giardino non ce ne sono più, ma sono rimasti quelli essicati e quelli in congelatore addirittura, data l' abbondanza e dopo averci fatto la marmellata. La torta è finita, la ricetta è qui...e adesso va provata!:):);)😉😘

    RispondiElimina
  2. ahahahahah!!! provo ad immaginare l'espressione della tua amica nel sentirsi chiedere l'autorizzazione
    a portare la torta con una fetta già tagliata!!!
    sei troppo forte, Franci :-)
    interessante questa torta con i fichi settembrini. Io da piccola non li amavo molto (i fichi) ma quest'estate
    devo dire che li ho apprezzati tantissimo sia in purezza che accompagnati da dell'ottimo prosciutto crudo.
    (parlo sempre dei fichi "frutto", ehhh...mica di altri?! e Roby era sempre presente! :-D )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna l'amica è anche una lettrice affezionata e ha capito la situazione! :D :D :D
      I fichi da piccola andavo a mangiarmeli sotto l'albero di mio nonno, e me li mangiavo così, in purezza assoluta, appena staccati dal ramo e con tutta la buccia. Adesso sto cominciando a usarli anche in cucina... quelli che ci arrivano!

      Elimina
  3. "anvedi chi se rivedeeeee...." :DDDD bentornataaaaaaaa

    P.S. che tradotto dal vernacolo romano.....con un poco di interpretazione....ohoooo Giovanna è tornata sul blog :D bentornata!

    RispondiElimina
  4. Che bella torta, ricca e umida, una delizia.I fichi sono un frutto che si presta bene a molte preparazioni e nelle torte sono di un buono. Buona serata. Ciao Stefania

    A. Tra monti, mari e gravine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Stefania! È vero, i fichi sono un ingrediente strepitoso... peccato che la loro stagione sia ormai al termine!
      Buona serata anche a te e grazie per la visita.

      Elimina
  5. eccomiiii. Che bella quella fettona morbida, mi hai fatto venir voglia di rifarla pure a me! Quest'anno non sono riuscita a procurarmi abbastanza fichi, accipicchia. Ma questo impasto è perfetto con tante altre cose...una versione "ottobrina"...pere e gocce di cioccolato? mele? nocciole? :-)))
    spero di avere di nuovo tempo per i fornelli ed il blog.
    grazie di questo splendido regalo, veder i propri dolci riprovati e pubblicati è una gioia!
    un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho voglia di rifarla, solo che i fichi non ci sono più...
      Ottime le tue proposte "ottobrine"! Facciamo che le provo tutte e tu provi la mia versione con lo yogurt e l'uva Moscato, pubblicata tempo fa? Trova il tempo, dai! ;)

      Elimina

Benvenuti in casa GaudioMagno!
Lasciateci un pensiero, ci farà piacere e vi risponderemo appena possibile. :)

I commenti pubblicitari con link a siti di vendita online sono invece considerati altamente molesti e NON VERRANNO PUBBLICATI: preghiamo i venditori di rivolgersi altrove.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...