giovedì 1 maggio 2014

Riso rosso con asparagi al garam masala

Un incontro.
Una domenica pomeriggio di fine inverno, o inizio primavera.
Lei è seduta accanto alla fontana della piazza.
E' Magno che la vede per primo.
Me la indica, sicuro.
"Eccola, è lei!"
Deve averla riconosciuta dal sorriso. Aperto, gioioso, spontaneo.
E da come le brillano gli occhi.
Lo sguardo di una foodblogger che incontra un'altra foodblogger.
Non l'ha mai incontrata, non l'ha neanche mai vista, ma già sa che condivide con lei la stessa passione: la cucina. E il blog. ;o)
Passione che ognuna delle due declina nei propri personalissimi modi.
Una sforna lievitati da far girare la testa.
L'altra inonda la propria cucina elettronica di ricettine issime e minestre di stagione. Ma perde ogni ritegno davanti alla pizza dolce di Pasqua della prima.
La quale strizza l'occhio all'insalata di orzo e funghi dell'altra. :D
Sedute al tavolino di un caffè, all'aperto, sotto i raggi del sole al tramonto, parliamo e parliamo.
Di pane e di lieviti.
Di torte e di biscotti.
Di blog e di colleghi foodblogger.
E di noi.
Sempre col sorriso, e con quella luce speciale negli occhi.
Mi ascolta parlare e parlare, mi dà consigli su come fare il pane.
Mi dona le sue fette biscottate e la sua marmellata di mandarini, e l'origano dei Nebrodi.
Il profumo mi inebria. E il bigliettino che accompagna le fette biscottate mi commuove.
Il tempo passa e non ce ne accorgiamo.
Il fresco della sera ci richiama all'ordine. E' ora di andare.
Ci salutiamo.
Ma ci rivedremo presto, vero, Emmettì? :o)

Questa ricettina issima è per te...
A quando il prossimo lievitato? :D

Riso rosso con asparagi al garam masala



Ingredienti per due persone
500 g di asparagi
1/4 di cipolla piccola tritata
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino di pasta di aglio e zenzero (potete farla in casa frullando pari quantità di aglio e zenzero fresco pelato)
1/2 cucchiaino di garam masala (vedi qui)
60 g di riso rosso

Preparazione
Lessate il riso rosso (il mio cuoce in circa 20 minuti).
Nel frattempo pulite gli asparagi eliminando la parte dura dei gambi (teneteli da parte: potete usarli per fare un brodo vegetale), lavateli e tagliateli a tocchetti di 1-2 cm.
In una padella soffriggete la cipolla con l'olio e aggiungete la pasta di aglio e zenzero (attenzione, schizza!).
Cuocete per due minuti, poi unite il garam masala e mescolate.
Aspettate non più di due minuti (le spezie devono tostare ma non bruciare!) e unite gli asparagi. Coprite e portate a cottura a fuoco medio-basso. Regolate di sale.
Scolate il riso e unitelo agli asparagi. Fate insaporire a fuoco basso, aggiungendo poca acqua di cottura del riso per ammorbidire il tutto.
Servite caldo.

Grazie a Emmettì per le ore trascorse insieme, le chiacchiere, i suggerimenti e il dono prezioso.
E grazie al mio piccolo blog, senza il quale tutto questo forse non sarebbe mai avvenuto. ;o)


A proposito, Emmettì: ci siamo pappati tutto... magno cum gaudio!!! :D :D :D

9 commenti:

  1. Che belle che siete! Ma voi, mica la ricetta.....il vostro incontro, le biscottate, il profumo d marmellata....eh sì, la ricetta devo ancora leggerla

    RispondiElimina
  2. Il tempo di riprendermi dall'emozione... e torno eh????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi tornata, ma... non meno emozionata di prima!!!

      Franci, son passata di qui per caso prima... e cosa trovo??
      IL racconto del nostro incontro :-OOOOOOO

      E mi hai colta di sorpresa perché il titolo del post nulla lasciava presagire...;immaginavo, come al solito, di trovare una ricetta che mi avrebbe conquistata vista la presenza del riso rosso che io adoro!!

      Poi alle parole "Un incontro. Una domenica pomeriggio di fine inverno...", un balzo al cuore e gli occhi che hanno iniziato a leggere il resto alla velocità supersonica, lasciando che alla fine una lacrima scendesse giù fin sulle labbra che però sorridevano...

      E allora son tornata all'inizio del racconto.
      Stavolta lentamente, assaporandone ogni singola parola.
      Che il tuo scrivere mi piace ho già avuto modo di dirtelo...:)))), ma il tuo raccontare il nostro incontro mi ha davvero emozionata nel profondo del cuore!!!

      E quando succede questo rimango così, imbambolata e... senza parole, per quanto invece il mio cuore è così ricco di meravigliose sensazioni!!!

      E allora GRAZIE!!
      GRAZIE per aver reso ancora più speciale il nostro esserci incontrati!
      Vorrei averti qui per abbracciarti, adesso!!!
      Ma so che succederà prestissimo :))))
      Intanto lo faccio da qui :*****************

      GRAZIE Franci! ♥♥♥

      Elimina
    2. Adesso è a me che sta per scendere la lacrima ;o)
      Il bigliettino che stringeva la bustina delle fette biscottate adesso è appeso a uno dei pensili in cucina, e ce l'ho sempre davanti agli occhi quando cucino. :o))))
      Dai, facciamo accadere la magia di nuovo!! ♥♥♥♥♥♥♥

      Elimina
    3. vabbè.... mo però basta lacrime e commozione..... :D:D:D:D:D:D

      P.S. Please non venite a dirmi sei il solito maschio.... :)

      Elimina
  3. E da foodblogger e frequentatrice del tuo spazio, capisco benissimo l'emozione.
    P.s. Questo riso è magnifico, almeno quanto te! (Magno,no, che non si emoziona!) ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Vuoi farmi emozionare anche tu, collega? ;o)
      Pensa quando incontrerò anche te! :D
      Ti abbraccio ♥♥♥

      Elimina

Benvenuti in casa GaudioMagno!
Lasciateci un pensiero, ci farà piacere e vi risponderemo appena possibile. :)

I commenti pubblicitari con link a siti di vendita online sono invece considerati altamente molesti e NON VERRANNO PUBBLICATI: preghiamo i venditori di rivolgersi altrove.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...