giovedì 24 aprile 2014

La vera storia dell'insalata di orzo e funghi secondo Martha Stewart

... E Martha disse: "Vi siano le torte col burro!"
E le torte col burro furono.
E Martha guardò e vide che erano cose buone. Anzi, proprio bòne.
Pure troppo.
E Martha vide che la gente mangiava solo torte col burro e ingrassava e diventava obesa e si alzavano i livelli di colesterolo nel sangue della gente.
E Martha guardò meglio e vide che il burro nei supermercati era finito perché la gente comprava tonnellate di burro per fare le torte col burro.
E Martha disse: "Non è bene che la gente mangi solo torte col burro. Il burro è finito e io non so con cosa provare le nuove ricette per scrivere il seguito di Cakes."
E Martha disse: "Vi siano riviste per educare la gente a mangiare più sano!"
E Living e Everyday Food furono.
E Martha apparve in sogno a Gaudio e disse: "Va' e diffondi ovunque il mio verbo!"
E Gaudio andò e si iscrisse alla newsletter di Everyday Food e ogni giorno riceveva per e-mail il verbo di Martha e Martha era presso di lei e Martha parlava con lei.
E l'insalata di orzo e funghi fu!

Insalata di orzo e funghi con nocciole tostate e salsa di yogurt

liberamente ispirata a una ricetta vera di Martha Stewart


Ingredienti per due persone
Per l'insalata
100 g di orzo perlato
200 g di funghi cotti (ho usato i pleurotus, puliti, tagliati a pezzi e cotti in padella senza condimenti per eliminare l'acqua di vegetazione)
uno scalogno
un cucchiaio di olio extravergine d'oliva
40 g di nocciole tostate e tritate grossolanamente al coltello
60 g di insalatina da taglio lavata e asciugata
un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato al coltello
4 cucchiaini di aceto bianco
paprika piccante (facoltativa)
Per la salsa
250 g di yogurt bianco intero naturale
2 cucchiaini di foglioline fresche di timo
2 cucchiaini di erba cipollina fresca tagliata sottilmente a rondelle
un pizzico di sale
4 cucchiaini di aceto bianco

Preparazione
Preparate la salsa mescolando tutti gli ingredienti e mettete da parte a insaporire.
Affettate sottilmente lo scalogno e fatelo appassire in padella con l'olio.
Unite i funghi e cuocete per circa dieci minuti. Regolate di sale.
Nel frattempo lessate l'orzo in acqua leggermente salata. Scolatelo, sciacquatelo in acqua fredda e mescolatelo con i funghi.
Unite anche il prezzemolo tritato e mescolate bene.
(Ho fatto tutte queste operazioni la sera prima di servire l'insalata per pranzo).
Versate le nocciole e la salsa di yogurt (tenetene da parte un po' per un'aggiunta eventuale) nella padella con i funghi, mescolate, versate l'insalatina in una ciotola ampia e unite il misto di orzo e funghi.
Aggiungete ancora un po' di sale e l'aceto bianco e mescolate bene.
Servite nei piatti individuali con il resto della salsa in una ciotolina, cospargendo ogni piatto con le nocciole tritate tenute da parte.


Se non avete particolari esigenze di dieta aggiungete un po' d'olio anche alla salsa di yogurt, e se vi piace una nota piccante spolverizzate il piatto finito con paprika piccante.
E vedrete che è cosa bòna!

7 commenti:

  1. Francy mo te sogni pure Martha Stewart?!?

    Che insalatina, da provare! ;)

    RispondiElimina
  2. Franciiiii!!!

    Non chiedermi perché non ho visto dalla nostra blog roll che era uscito un nuovo post...:///
    In questo periodo son più svalvolata del solito...; confondo i giorni, le settimane...; mi basta una festività infrasettimanale e tutti quelli che sono i miei ritmi saltano irrimediabilmente..., compresa anche la percezione del tempo...

    E così mi sono affacciata qui perché mi sembrava strano questo lungo silenzio dei cum gaudio magno...!!!
    E cosa trovo???

    Una gustosissima insalata d'orzo preceduta da un esilarante racconto!
    Franci, hai mai pensato di diventare scrittrice???

    Grazie per la ricettina che mi piace assai per via dell'orzo e di quella salsina allo yogurt di cui già percepisco il gusto e la bontà!!!

    Un bacio grandissimo:*************

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche i Cum Gaudio Magno erano alle prese con le festività infrasettimanali che fanno saltare i ritmi ordinari... tradotto in termini culinari significa che cuciniamo, mangiamo, fotografiamo... ma non postiamo! :D
      E anche a noi sembrava strano questo lungo silenzio della nostra fan numero uno... Ora che sei arrivata, possiamo pubblicare qualcos'altro! ;o)
      Quanto al diventare scrittrice, non lo sono forse già? Scrivo per me e per i miei venticinque lettori... e alla fine si mangia tutti insieme! ;o)
      Ti abbraccio. <3

      Elimina
    2. Ahahhahahahahahahahhaha... Franci!!
      Mi è piaciuto il cucinare..., mangiare..., fotografare..., e non postare!!!!

      Ecco, deliziateci con un'altra ricettina su..., che i vostri 25 lettori son qui in trepidante attesa!!!
      Bella che sei Franci!!!

      Ti abbraccio anche io!! ♥

      Elimina
    3. Che carina!!!!! Ma tu, non la ricetta. La ricetta devo ancora leggerla

      Elimina
    4. Grazie, Comare! Dai che ora tocca alla ricetta! ;o)

      Elimina

Benvenuti in casa GaudioMagno!
Lasciateci un pensiero, ci farà piacere e vi risponderemo appena possibile. :)

I commenti pubblicitari con link a siti di vendita online sono invece considerati altamente molesti e NON VERRANNO PUBBLICATI: preghiamo i venditori di rivolgersi altrove.

Ti potrebbero interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...