giovedì 20 febbraio 2014

Uova in camicia... di forza!

La ricetta che propongo oggi è tra le più economiche che ci possano essere, almeno a mio avviso, a patto che piacciano le uova e... le acciughe...
Uhm... le uova ci piacciono... le acciughe anche... Siamo già un pezzo avanti! ;o)
Le uova devono essere biologiche perché la cottura breve conferisce solo la "camicia" al tuorlo che rimane piuttosto liquido...
Occhèi, abbiamo perfino quattro uova bio in frigo!
L'unica, ma proprio l'unica difficoltà, è rappresentata dalla cottura dell'uovo... [...] Portare ad ebollizione dell'acqua acidulata con poco aceto e far scivolare con delicatezza l'uovo...
Le istruzioni sono chiarissime... ma ti pareva che "l'unica, ma proprio l'unica difficoltà" non la beccavo io? Perché ancora mi chiedo come ho fatto a far attaccare un uovo al fondo di una pentola piena d'acqua! :D
E per quale misterioso motivo, laddove la ricetta diceva
scolare l'uovo e deporlo ad asciugare su un telo inodore,
a me è venuto in mente di deporlo ad asciugare su un foglio di carta Scottex?
Beh, come dico sempre io, se l'ho fatto ci sarà un motivo.
Va' a capire quale...!
Con un coppa pasta di cm. 8 di diametro incidere sia le fette di pan carrè che le fette di provola o sottilette...
Affetto il mio bauletto di pane integrale ai semi... Ops, ne restano solo tre fette... Ma che colpo di fortuna che un uovo sia rimasto attaccato al fondo della pentola, altrimenti adesso avrei una fetta di pane in meno! :D
Infornare in forno preriscaldato a 170° fin quando il formaggio comincia a fondere...
"Ma quanto tempo devono stare in forno?"
"Boh! Mammazan dice che devono cuocere fin quando il formaggio comincia a fondere... Lo sto controllando a vista... Ecco, mi sembra di vederlo un po' sciolto... Non sembra anche a te? Secondo te è abbastanza sciolto?"
"Non lo so... Lasciale in forno ancora un po'..."
"Sì, ma la ricetta dice che l'interno dell'uovo rimane fluido... Se le cuocio troppo rischio che il tuorlo si rassodi e poi non è più fluido e non posso postare la ricetta sul blog... Sai che faccio? Tiro fuori un uovo solo, così lo apriamo e vediamo se è fluido, e se è fluido tu lo fotografi mentre io sforno le altre uova... Sul tavolo è tutto pronto?"
"Sì, ho preparato il letto di insalatina nel piatto e la macchina fotografica è a posto."
"Bravo! Ecco, sforno l'uovo... Passami una paletta... Accidenti, è troppo larga, non riesco a prenderlo... Passami una forchetta... Così, perfetto... Avvicina il piatto... Va bene proprio al centro del letto di insalata o lo devo spostare verso il bordo del piatto?"
"No, al centro va bene... Un attimo che fotografo l'uovo prima del taglio... Bene... Adesso da un'altra angolazione... Aspetta che copro un po' il flash sennò il bianco spara... Fatto!"
"Allora lo taglio?"
"Taglia, taglia!... Aspetta! Spostiamo l'insalatina altrimenti se il tuorlo è fluido non si vede quando cola fuori!"
"Fatto! Allora taglio?"
"Taglia!"
...
"E' FLUIDO!!!"


E meno male... Non oso immaginare, se non fosse stato fluido...! :D

Uova in camicia

Ingredienti per due blogger alle prime armi
4 uova biologiche grandi
4 fette di pancarrè
4 fette sottili di silano (o altro formaggio "scioglievole")
4 acciughe sott'olio
poco aceto
sale e pepe misto macinato al momento

Preparazione
Sgusciate un uovo e ponetelo in un piattino. Portate a ebollizione dell'acqua acidulata con poco aceto in una pentola col fondo spesso (non come la mia!) e fatevi scivolare l'uovo con delicatezza. Rimboccate l'albume sul tuorlo e lasciate l'uovo per 3 minuti esatti a sobbollire soltanto.
Scolatelo con una schiumarola e ponetelo ad asciugare su un telo pulito e inodore (lo Scottex non va bene!). Ripetete con le altre uova, uno per volta.
Ritagliate con un coppapasta dei cerchi di 8 cm di diametro dal pancarrè e dalle fette di formaggio. Tostate le fette di pane nel forno per pochi minuti a bassa temperatura (100° nel mio forno) e su ognuna adagiate un uovo. Disponetele in una pirofila imburrata, eventualmente rifilando i bordi dell'albume con un coltellino. Spolverizzate ogni uovo con sale e pepe e copritelo con una fetta di formaggio, completando con un'acciuga sgocciolata e asciugata dall'olio.
Infornate in forno preriscaldato a 170°... fin quando il formaggio comincia a fondere! ;o)


Si è capito che l'interno dell'uovo deve rimanere fluido? :D

Cara Mammazan, la ricetta era veramente facilissima, quindi ho dovuto proprio mettercela tutta per complicarla!

1 commento:

  1. ho pubblicato il mio commento ma non lo vedo!! comunque complimenti

    RispondiElimina

Benvenuti in casa GaudioMagno!
Lasciateci un pensiero, ci farà piacere e vi risponderemo appena possibile. :)

I commenti pubblicitari con link a siti di vendita online sono invece considerati altamente molesti e NON VERRANNO PUBBLICATI: preghiamo i venditori di rivolgersi altrove.

Ti potrebbero interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...