venerdì 29 maggio 2015

Fusilli di mais cremosi con legumi misti e fagioli corallo

Confesso che questo post è stato scritto due minuti prima di pubblicarlo.
E che le foto sono state scattate in quattro e quattr'otto, senza allestire nessun set fotografico e senza preparare nessuna composizione.
E per dirla proprio tutta, la ricetta non era stata pensata per essere pubblicata.
In realtà, la ricetta non era stata pensata affatto.
Ho svuotato il frigo da un paio di cose che vagavano e le ho messe in una padella, aggiungendo soltanto un po' di questo e un po' di quello.
Mi sono seduta a tavola e ho mangiato.
Di gusto.
Ma veramente di gusto.
A tal punto che all'improvviso mi sono fermata col boccone a mezz'aria e mi sono detta che quella ricetta valeva assolutamente la pena di pubblicarla.
E che non potevo, no, non potevo aspettare di rifarla, pesando gli ingredienti, annotando il procedimento e aspettando l'ora buona per scattare una foto con la luce giusta.
Pazienza se il marito non solo non l'ha assaggiata, ma non l'ha neanche vista da lontano.
E allora ho sgombrato col braccio il piano della cucina, ho acceso il neon sottopensile e ho scattato una foto al piatto già smangiucchiato.
Una sola, e buona la prima.
Un'altra per sicurezza.
Più naturale e spontaneo di così...!

Non è una minestra perché è asciutta.
Non è una pastasciutta perché è cremosa.
E' un po' dell'una e un po' dell'altra.
Ed è qualcosa di completamente diverso!
Fatela usando proprio la pasta di mais perché aggiunge un tocco di colore fantastico.
Optate, se potete, per un formato a conchiglia, che raccolga bene la crema e gli ingredienti solidi.
Potete aggiungere dei pomodorini tagliati a metà, se vi piacciono e se li avete.
Felicità assoluta!

Fusilli di mais cremosi con legumi misti e fagioli corallo



Ingredienti per una persona:
50 g di fusilli di mais
1 spicchio d'aglio, piccolo
1 cucchiaino di olio extravergine d'oliva
un pizzico di semi di finocchio
un pizzico di semi di cumino
un paio di forchettate di fagioli corallo, lessati, tagliati a quadretti con le forbici
mezzo barattolo di legumi misti (circa 120 g tra borlotti, cannellini, ceci e fagioli rossi) con tutto il loro liquido
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
sale

Preparazione:
Lessate i fusilli in acqua salata.
Nel frattempo, rosolate l'aglio in un padellino con l'olio.
Aggiungete i semi di finocchio e i semi di sesamo e lasciateli sfrigolare per un minuto.
Unite i fagioli corallo e fateli insaporire per un paio di minuti, poi aggiungete i legumi misti scolati dal loro liquido.
Unite il concentrato di pomodoro e un paio di cucchiai del liquido dei legumi, che userete per sciogliere il concentrato di pomodoro.
Mescolate bene e proseguite la cottura aggiungendo via via uno-due cucchiai del liquido dei legumi man mano che il tutto si asciuga. Alla fine il condimento dovrà risultare molto cremoso, ma non brodoso. Salate.
Scolate i fusilli, versateli nel padellino con i fagioli e amalgamate bene.
Sentitevi liberi di cospargere il piatto con pecorino grattugiato. Io l'ho fatto!


Questo è il mio indice di gradimento... ;o)


Questa ricetta partecipa al 100% GLUTEN FREE FRI(DAY) di Gluten Free Travel and Living.

I Love Gluten Free (FRI)DAY – Gluten Free Travel & Living

6 commenti:

  1. Tu non ci crederai, ma io adoro quella via di mezzo fra pasta e minestra...
    La cremosità che regala questo piatto è semplicemente da svenimento!
    Hai fatto bene a sgomberare il tavolo con il braccio e scattare delle foto senza alcun allestimento!
    e soprattutto sei stata brava che sei riuscita a smettere di mangiare per fotografare il piatto e regalarci questa magnifica proposta! :-)))))))))

    Bacio con lo schiocco! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata dura smettere, ma ce l'ho fatta...
      Non so nemmeno io dove ho trovato la forza... eheheheh!!
      Che lettori fortunati, i miei! ;o)

      Elimina
  2. Ti capisco. È successo anche a me di preparare qualcosa senza tanto pensarci, con quello che avevo e di aver pensato che fosse sublime. Purtroppo non ho mai avuto la tuas tessa forza d'animo di lasciare a metà quello che mangiavo per fotografarlo... Sono famelica, lo so e penso che tu sia stata eroica nel farlo!
    Grazie perché ci regali sempre delle ricette meravigliose!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah!!
      Beh, ammetto che se avessi potuto pubblicare la ricetta senza foto lo avrei fatto! :D
      Ma valeva veramente la pena fermarmi un attimo...! ;o)

      Elimina
  3. E meno male che ti sei fermata! Ricettuzza appetibile con e senza foto. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche senza foto?
      Allora la prossima volta continuo a mangiare! :D

      Elimina

Benvenuti in casa GaudioMagno!
Lasciateci un pensiero, ci farà piacere e vi risponderemo appena possibile. :)

I commenti pubblicitari con link a siti di vendita online sono invece considerati altamente molesti e NON VERRANNO PUBBLICATI: preghiamo i venditori di rivolgersi altrove.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...