venerdì 1 maggio 2015

Conchiglie di mais con fave fresche, pecorino e salame

Dopo la pioggia viene il sereno
brilla in cielo l’arcobaleno:
è come un ponte imbandierato
e il sole vi passa, festeggiato.
E’ bello guardare a naso in su
le sue bandiere rosse e blu.
Però lo si vede – e questo è il male -
soltanto dopo il temporale.

Non sarebbe più conveniente
il temporale non farlo per niente?
Un arcobaleno senza tempesta,
questa sì che sarebbe una festa.
Sarebbe una festa per tutta la terra
fare la pace prima della guerra.

(Gianni Rodari, Dopo la pioggia)

No, dico, vogliamo fare come l'anno scorso?
Primavera e estate sotto l'ombrello?
Non lo sai, cielo birichino, che c'è il Primo Maggio che ci aspetta?
E le scampagnate, i prati, gli alberi, i cesti da picnic e le tovaglie a quadretti bianchi e rossi?
No, dico, mica vorrai far piovere anche sul Primo Maggio!
Noi siamo già pronti con fave e pecorino, come da antichissima, seguitissima e romanissima tradizione!
Su, sgombra un po' quei nuvoloni!
Come dici?
Che è mejo che s'attrezzamo che nun se pò mai sape'?
Aho', noi s'attrezzamo, ma tu vedi 'n po' che devi fa'!

E mentre speriamo nella clemenza del cielo, ecco qui una ricettina issima... giusto nel caso che le fave col pecorino siamo costretti a mangiarceli in casa!

Conchiglie di mais con fave fresche, pecorino e salame




Ingredienti per 2 persone:
170 g di fave fresche sgusciate (senza pellicina se sono grandi)
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 scalogno piccolo
30 g di salame Corallina
1 cucchiaio di pecorino grattugiato + pecorino a scagliette (grattugiato con la grattugia a fori larghi)
4 foglie di menta fresca + altre piccole per decorare
150 g di conchiglie di mais

Preparazione:
Cuocete le fave a vapore per circa 15 minuti o finché non sono morbide.
Nel frattempo fate appassire lo scalogno affettato finemente in una padella con 1 cucchiaio di olio.
Spegnete il fuoco e aggiungete il salame tagliato a striscioline (tenetene un po' da parte) e 2 foglie di menta tritate al coltello.
Lessate la pasta in acqua salata.
Mentre la pasta cuoce, frullate le fave (lasciatene alcune intere per aggiungerle alla fine) con 1 cucchiaio di pecorino grattugiato, 1 cucchiaio di olio, 2 foglie di menta fresca e 4 cucchiai di acqua di cottura della pasta. Dovete ottenere una salsa cremosa e densa.
Scolate la pasta al dente senza sgrondarla troppo e versatela nella padella con lo scalogno, fatela saltare e aggiungete la salsa di fave. Mescolate bene, diluendo se necessario con l'acqua della pasta. Salate.
Unite le fave intere e il salame rimanente e distribuite la pasta nei piatti, completando con le foglioline di menta e le scagliette di pecorino.

Questa ricetta partecipa al 100% GLUTEN FREE FRI(DAY) di Gluten Free Travel and Living.

I Love Gluten Free (FRI)DAY – Gluten Free Travel & Living

4 commenti:

  1. Non ti arrabbiare ... io spero in un'estate clemente... magari solo al sud, che dici? ;)
    E sì, tradizione vuole fave e pecorino, ma la tua pasta mi piace di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io spero in un'estate clemente... nel senso che gradirei tanticchia di frescolino ogni tanto! :D
      Quanto alla pasta, qui è piaciuta talmente tanto che per farla una seconda volta ho fatto fuori le fave che avevo comprato per mangiarle crude con il pecorino secondo la tradizione! :D

      Elimina
  2. Non sono un'amante delle fave fresche..., ma ti devo dire che invece, fatte così a mo' di cremina per condire un primo piatto, mi stuzzicano assai :-))))

    Ed ora che ci penso...
    Ma non è che...
    Proprio con questo sughetto...
    Ssssssshhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!!!!
    Muta ho promesso di essere! :-DDDDDDDDDDD

    È sempre bello leggere le tue ricette sempre così cariche di colori e fantasia!
    Grazie.
    Bacio grande e buon proseguimento di domenica, a te e al tuo Re! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ihihihih... muta devi stare!!! :D :D :D
      Per me è bello quando tu passi di qui! :o)
      Buona domenica anche a te e un abbraccio forte e stritoloso!!

      Elimina

Benvenuti in casa GaudioMagno!
Lasciateci un pensiero, ci farà piacere e vi risponderemo appena possibile. :)

I commenti pubblicitari con link a siti di vendita online sono invece considerati altamente molesti e NON VERRANNO PUBBLICATI: preghiamo i venditori di rivolgersi altrove.

Ti potrebbero interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...